SISMA BONUS

SismaBonus: cos’è e come funziona

L’Italia è un Paese altamente sismico, solo nello scorso anno, in Italia, si sono registrati un terremoto ogni 30 minuti; investire nella sicurezza è la chiave per contrastare il rischio sismico, prevenire è l’unica difesa efficace.

Il Decreto Rilancio ha introdotto importanti detrazioni per le spese sostenute per interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico (Sismabonus). La misura è utile in considerazione del fatto che il patrimonio edilizio nazionale, specie in alcune zone, è particolarmente esposto al rischio sismico.

A differenza del Sismabonus Ordinario, il Sismabonus al 110% prevede:

home_sisma

Sisma Bonus

I lavori agevolabili

Con il Decreto Rilancio si è di molto allargata la platea degli interventi ammessi alla detrazione del 110%. Sono stati inclusi anche gli interventi di sola messa in sicurezza statica, oltre a quelli che riducono la vulnerabilità sismica della struttura.

Il Sismabonus al 110% è un intervento identificato come trainante, vale a dire che traina altri interventi, come ad esempio quelli legati ai pannelli fotovoltaici. Effettuare un intervento di miglioramento sismico (a partire dall’eseguire interventi di sola messa in sicurezza statica di un edificio: l’idoneità statica è condizione importantissima per la tenuta e la sicurezza strutturale) è sicuramente una possibilità da non perdere.

È un ottimo motivo, di per sé, per sfruttare al meglio questa forma d’incentivo statale.

Superbonus 110%

Rendere la casa più e sicura non costa nulla

Grazie al Sismabonus è possibile mettere in sicurezza:

  • edifici residenziali (abitazione principale e seconda casa)
  • edifici a destinazione produttiva
  • parti comuni di condomini
    ottenendo una detrazione fiscale che può giungere fino al 110%!

L’unico obbligo che ti è richiesto è la presentazione del CERTIFICATO DI STATO LEGITTIMO, con il quale un tecnico abilitato di tua fiducia certificherà l’assenza di violazioni edilizie, urbanistiche e catastali.

Il Superbonus 110 è la nuova misura prevista dal Decreto Rilancio che consente la detrazione fiscale del 110% per interventi di riqualificazione energetica e sismica. La misura offre la stessa detrazione per tutti gli interventi antisismici, per i lavori di miglioramento sismico degli edifici esistenti.

Riguarda i lavori intrapresi fino al 31 dicembre 2021, purché per edifici situati nelle zone a rischio sismico 1, 2 e 3.

sisma_xone_2

Chi può usufruire

Zone di rischio sismico

Per ottenere la detrazione è necessario che l’immobile oggetto dei lavori si trovi in una zona di rischio sismico 1, 2 o 3.

Per conoscere in quale zona di rischio si trova il Comune dove è l’immobile, si può consultare il sito della Protezione Civile, che mette a disposizione un file Excel con le zone di rischio sismico per i Comuni italiani.

I NOSTRI INTERVENTI

Tra gli interventi sismici realizzati da Hexergia:

HEXERGIA, con un’esperienza ultratrentennale nelle energie rinnovabili e nell’efficientamento energetico, opera in tutta Italia come General Contractor; un interlocutore unico per la realizzazione di progetti chiavi in mano.

Jacketing - Rinforzo antisismico

Il cosiddetto “Jacketing”, ovvero l’incamiciatura dei pilastri e dei nodi pilastro-trave, è una efficace tecnica di rinforzo, ottenuta grazie al ringrosso della sezione originaria con una camicia di calcestruzzo armato.

Fasciatura di pilastri e travi

La fasciatura dei pilastri e delle travi con i tessuti in fibra di carbonio. La fibra consente, come previsto e in linea con le recenti normative, di rinforzare il sistema strutturale.

HEXERGIA, grazie al suo team di Ingegneri:

Metti ora in sicurezza la tua casa, tutela il tuo mondo, affidati ad HEXERGIA!

Vuoi risparmiare tempo e sapere con sicurezza se hai i requisiti giusti? Vuoi conoscere la migliore soluzione, quella che ti consente di avere il più elevato contributo economico e fiscale dal Decreto Rilancio?

Compila il modulo, clicca sul tasto “Voglio essere ricontattato” e avrai la tua valutazione immediata!

    Per quale immobile richiedi una consulenza?