News

Pianificazione Energetico Territoriale: strumenti e metodologie

Leggi per capire di cosa si tratta

Tra i tanti strumenti a disposizione delle Pubbliche Amministrazioni, la Pianificazione Energetico Territoriale è senza dubbio uno dei mezzi di maggior rilievo.

In maniera graduale, proprio grazie a questo valido aiuto, si sta cercando di coinvolgere le realtà territoriali nel difficile percorso verso la sostenibilità energetica, divenuta ormai un’esigenza imprescindibile per la comunità globale.

Attraverso la Pianificazione Energetico Territoriale è possibile mettere in pratica una solida strategia d’azione, capace di migliorare, in modo concreto, l‘efficienza energetica del paese, valorizzando tutte quelle che sono le risorse del territorio, come le fonti di energia rinnovabile.

La società specializzata Hexergia, con sede in Via Conforti, n. 25, a Cosenza, è in possesso di un notevole bagaglio di esperienza e professionalità, proprio nel settore della Pianificazione Energetico Territoriale.

Grazie alla creazione di analisi e studi in materia di pianificazione e programmazione energetica, l’azienda è in grado di offrire un valido servizio di redazione di Piani Energetici Territoriali.

Il Bilancio energetico

In materia di Pianificazione Energetico Territoriale è bene spendere due parole sull’importanza del cosiddetto Bilancio energetico.

Nel settore, con questo termine si è soliti indicare una relazione dettagliata che permette agli esperti di individuare i punti critici del sistema energetico attualmente in funzione, così da riuscire a stabilire la giusta misura di incidenza delle fonti rinnovabili, rispetto alle ormai obsolete fonti fossili.

Solo alla luce di un’attenta analisi del Bilancio energetico sarà possibile predisporre, con accuratezza, un Piano Energetico Territoriale, che si occupi di orientare le attività nella giusta direzione, gestendo l’apparato energetico alla luce di quanto emerso dallo studio della situazione.

In che modo si raggiunge il risultato

Come già accennato, il Piano Energetico Territoriale si pone come obiettivo il raggiungimento di un certo grado di sostenibilità energetica.

Ma quali sono, di fatto, gli strumenti e la metodologia utilizzati per lo scopo finale?

In primis occorre menzionare i Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), considerati veri e propri documenti vincolanti tra le parti.

All’interno di questa strategia a lungo termine, infatti, vengono prefissati, in dettaglio, tutti gli obiettivi energetici, con una indicazione puntuale di tutti quelli che sono i settori di intervento più idonei al raggiungimento del risultato.

Rientrano nell’ambito della Pianificazione Energetico Territoriale anche i Piani Energetici Regionali e Provinciali, strumenti che permettono a tali enti di programmare i vari interventi, regolamentando anche le funzioni degli Enti locali e le iniziative energetiche territoriali di soggetti pubblici e privati.

Proprio perché la cooperazione è alla base di qualsiasi tipo di operazione energetico territoriale, la collaborazione tra figure pubbliche e private è agevolata dal partenariato pubblico-privato (PPP), un modello di organizzazione e strategia amministrativa molto diffuso nella Pianificazione Energetico Territoriale, pur non essendo un istituto riconosciuto.  

Una volta azionata la macchina, infine, è opportuno monitorare i vari passaggi, per avere un quadro preciso dei progressi e delle eventuali lacune presenti nel piano.

Un buon sistema di monitoraggio si rivela uno degli strumenti più utili in questa fase, perché permette di controllare le azioni messe in campo, al fine di orientarle ed ottimizzarle.

Tra le metodologie più utilizzate troviamo, ad esempio, l’Inventario Base delle Emissioni (IBE), una tecnica studiata e predisposta per rilevare la quantità di anidride carbonica emessa nel territorio, in quel dato anno di riferimento, per poter fare un bilancio dell’andamento della Pianificazione.

Questi sono solo alcuni esempi degli strumenti e delle metodologie impiegati dagli esperti per portare a termine il piano di conversione sostenibile dell’energia oggi prodotta ed utilizzata.

La società specializzata Hexergia, grazie alle competenze specifiche, maturate in ambito energetico, è in grado di offrire formazione e assistenza ai tecnici della Pubblica Amministrazione, per favorire una migliore e consapevole Pianificazione Energetico Territoriale.

Per ulteriori chiarimenti sul ruolo dell’azienda nell’ambito delle politiche sostenibili, visita il sito internet www.hexergia.it o chiama il numero 0984/445881.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.